Complicanze

La capacità di gestione del fallimento di una terapia contraddistingue il professionista dal “dilettante”: nella pratica della “ars medica” è importante tenere presente la possibilità del mancato raggiungimento del risultato finale nonostante la perizia e la conoscenza espressa durante le operatività. Spesso infatti il cosiddetto fattore individuale introduce delle “variabili” che sfuggono al nostro controllo. E' indispensabile quindi nell'ideazione del piano di trattamento prendere in considerazione anche le possibili complicanze e la risoluzione delle stesse.