Levigatura radicolare

La levigatura radicolare (scaling-root planing) rappresenta un “approfondimento” della seduta di igiene orale: consiste nella rimozionedi tartaro sotto-gengivale (tasche parodontali) e relativa levigatura delle superfici radicolari esposte a causa di una malattia parodontale pregressa o in atto. Tale procedura eseguita a “cielo coperto” vale a dire senza incisione chirurgica dei tessuti gengivali, trae enormi benefici dall'applicazione del microscopio: diventa infatti possibile vedere direttamente le condizioni della superficie radicolare e soprattutto l'esito delle nostre manovre (rimozione di tartaro, cemento radicolare necrotico, levigatura). Tale procedura infatti se non eseguita correttamente può sortire l'effetto opposto: danneggia irreparabilmente la superficie radicolare. Lavorando al microscopio raramente si rende necessaria l'anestesia locale anche con tasche profonde (6-9 mm) e denti vitali, migliorando la tolerance al trattamento. La comunicazione medico-paziente e la documentazione medico-legale sono rese possibili grazie alla telecamera del microscopio.