Seduta di igiene orale al microscopio

Sotto controllo ottico (microscopio) si rimuove tartaro e placca batterica da solco gengivale, spazi interdentali, tasche gengivali evitando di danneggiare smalto dentale, radici dei denti, tessuti gengivali ed eventuali restauri odontoiatrici precedenti (corone, faccette, otturazioni, impianti). Ottenuta la rimozione di materiale “solido” si procede con la rimozione della pigmentazioni (macchie ad es. nicotina) e la lucidatura delle superfici detergibili. L'approccio alla igiene orale è di tipo mini-invasivo.