Implantologia al microscopio: impianti a carico immediato

L'evoluzione della ricerca clinica ci ha portato in implantologia ad un ulteriore progresso: il carico immediato.....post-estrattivo o post-ricostruttivo! Naturalmente la tecnica del carico immediato post-estrattivo richiede un grado elevato di competenza protesico-chirurgica , che permetta un accurato studio pre-operatorio del caso, una tipologia di impianto adeguata (meglio i conici), torque elevato di inserimento (forza con cui viene avvitato nell'osso l'impianto), precisione d'inserimento (microscopio) e sopratutto una protesizzazione molto precisa che consenta di minimizzare i micro-movimenti (< a 100 µ ), selezione del paziente-candidato: non fumatore, biotipo gengivale spesso, fenotipo metabolico attivo.

Non fumatore : il fumo interferisce con il microcircolo sanguigno e ritarda i processi di guarigione.

Biotipo gengivale spesso : un tessuto gengivale spesso mantiene più facilmente l'anatomia originale e quindi l'estetica (è semplicemente più resistente).

Fenotipo metabolico : se il metabolismo osseo produce un forte bilancio positivo...questo paziente rigenererà qualunque cosa!